Raccolta Fondi a supporto del Maggiore di Parma

"Cari Capigruppo, tramite voi mi rivolgo, naturalmente, a tutti gli iscritti che ognuno di voi rappresenta, innanzitutto per ringraziare chi volontariamente si è messo a disposizione delle autorità locali per offrire la propria opera, siano essi volontari di Protezione Civile che soci non appartenenti ad essa.

E’ d’obbligo raccomandare a tutti di utilizzare però, oltre al cuore, i Dispositivi di Protezione Individuale che gli enti con i quali si collabora DEVONO mettere a disposizione.

In diversi hanno chiesto se sia stato messo in campo un provvedimento di raccolta fondi per aiutare chi sta operando, in quelle zone di guerra che sono gli ospedali, salvando vite a rischio della loro; la risposta è sì. Si è cercato di entrare in contatto diretto con chi è in ‘prima linea’ per sapere di cosa necessitino evitando intermediari. Siamo riusciti a sapere, grazie all’interessamento di Elisabetta Sartori figlia del nostro Franco, che fin dall’inizio dell’emergenza è impegnata giorno e notte presso l’Ospedale Maggiore di Parma, che la necessità maggiore, al momento è di avere a disposizione apparecchi per la ventilazione. Un apparecchio idoneo alla situazione ha un costo di oltre 6.000 euro e dopo una riunione telefonica del comitato di presidenza, si è deciso di effettuare una donazione che consenta al reparto di terapia intensiva di averne uno in più a disposizione.

La cifra necessaria sarà immediatamente messa a disposizione per l’acquisto ma, anche i Gruppi potranno partecipare alla donazione effettuando il versamento, anche con bonifico, sul conto corrente della Sezione A.N.A. di Parma.

Non essendoci ne tempo ne opportunità di aprire un conto corrente apposito, chiedo che nella causale del versamento venga specificato ‘Un aiuto all’Ospedale’; è il modo per tutti noi di ricordare i tanti fratelli che, a causa del COVID-19, sono già andati avanti e ai quali non abbiamo neppure potuto dare l’ultimo saluto. Nel caso, come ritengo succederà, la raccolta vada oltre la cifra necessaria per lo scopo che ci siamo prefissati, il resto servirà ad acquistare mascherine, camici e qualsiasi tipo di dispositivo di protezione individuale, altro materiale indispensabile per gli operatori sanitari, di cui c’è carenza anche negli ospedali.

Mai come ora è vero il motto della nostra associazione: ‘onoriamo i morti aiutando i vivi’.

Coordinate per il versamento:

Banca Credit Agricole Cariparma ag. 6

IT47O0623012706000036176438

Articoli in evidenza

Articoli recenti

Archivio

Ricerca per tag

Categorie

 

Via Rudolf Jacobs 4

 43123    Parma

Italy

Tel e Fax 0521 285490

email  parma@ana.it

La sede è aperta nei seguenti giorni:

 

Lunedì dalle 09.00 alle 12.00 (Sezione)

 

Martedì dalle 17.00 alle 19.00

Mercoledì dalle 09.00 alle 12.00(Sezione)

 

Giovedì dalle 17.00 alle 19.00

Venerdì dalle 09.00 alle 12.00 (Sezione)

Sabato dalle 09.00 alle 12.00